La valutazione di congruità nelle gare con il criterio del miglior rapporto qualità/prezzo

qualità_prezzo

M. Urbani (www.appaltiecontratti.it 19/7/2016)

Senza entrare nel vasto e complesso mondo delle valutazioni e degli esami relativi alla verifica di congruità delle offerte, il presente lavoro vuole solo evidenziare un piccolo aspetto di dettaglio che la nostra Autorità non sembra aver chiarito con due delle ultime Proposte di Linee guida, ma, viceversa, pare voler contribuire ai tanti dubbi, errori, refusi, incomprensioni che il nuovo Codice già generosamente ci ha regalato.

Si tratta di analizzare alcuni passaggi (riportati in grassetto) delle seguenti due Proposte di Linee guida (attualmente trasmesse per acquisire, prima dell’approvazione del documento definitivo, i rispettivi pareri, al Consiglio di Stato, alla Commissione VIII Lavori pubblici, Comunicazioni del Senato della Repubblica e alla Commissione VIII Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera dei Deputati):

>> CONTINUA A LEGGERE….

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati.
Se sei già un nostro abbonato, effettua il login.
Se non sei abbonato o ti è scaduto l’abbonamento
>>ABBONATI SUBITO<<

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>