Il gestore del servizio uscente non può prendere parte alla nuova gara d’appalto

rotazione

L. Catania (La Gazzetta degli Enti Locali 11/10/2016)

Il T.A.R. di Palermo (sentenza n. 01599/2016) ha escluso la possibilità per il gestore uscente dal servizio di non poter più prendere parte alla nuova gara d’appalto. I giudici amministrativi palermitani hanno interpretato restrittivamente il principio di rotazione in materia di procedura negoziata in assenza della pubblicazione del bando di gara di cui all’art. 57 comma 6 dell’ormai abrogato D.lgs. n. 163/2006.

Secondo il T.A.R. siciliano la “rotazione” costituisce una garanzia minima di trasparenza e concorrenzialità a presidio del settore degli appalti pubblici. Il Tribunale Amministrativo Regionale ha quindi ritenuto che la corretta interpretazione della norma (art. 57, D.lgs. n. 163/2006) imponga all’amministrazione aggiudicatrice di astenersi radicalmente dall’invitare una ditta uscente alla nuova procedura negoziata, pena l’infrazione al principio di rotazione il quale, si affianca a quelli di trasparenza e di parità di trattamento.

>> CONTINUA A LEGGERE…

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati.
Se sei già un nostro abbonato, effettua il login.
Se non sei abbonato o ti è scaduto l’abbonamento
>>ABBONATI SUBITO<<

Il nuovo formulario dell\'affidamento di servizi e forniture

Il nuovo formulario dell\'affidamento di servizi e forniture


Salvio Biancardi , 2016, Maggioli Editore

La pubblicazione del nuovo Codice dei contratti, D.Lgs. 18 aprile  2016, n. 50 (in Gazzetta Ufficiale n. 91 del 19/04/2016), segna una nuova tappa nella evoluzione della disciplina riguardante gli appalti   pubblici. Con il presente volume...


115,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>