Il calcolo della soglia di anomalia dopo il Comunicato del Presidente ANAC del 5 ottobre 2016

project_fiancing

M. Urbani (www.appaltiecontratti.it 24/10/2016)

Premessa

Come ormai ben noto agli operatori del settore, l’art. 97, comma 2, del nuovo Codice degli appalti e delle concessioni, di cui al d.lgs. n. 50/2016, ha suscitato molteplici perplessità per gli evidenti errori in esso contenuti.

Per questo motivo, l’Autorità Nazionale Anticorruzione ha ricevuto numerose richieste di  chiarimenti in merito alle modalità di calcolo delle soglie di anomalia di cui al citato art. 97, comma 2, del Codice, soprattutto per quanto concerne la lettera b), tanto da ritenere opportuno un apposito Comunicato del Presidente del 5 ottobre 2016 (pubblicato sul sito dell’Autorità il 14 ottobre 2016), con il quale fornire indicazioni operative alle stazioni appaltanti. Tuttavia, anche tale comunicato ha da subito suscitato ulteriori dubbi, pur apportando molta chiarezza nel complicato mondo del nuovo Codice.

Con il presente lavoro si cercherà di fare il punto della situazione, alla luce delle corrette indicazioni dell’Autorità e di capire dove, invece, la stessa non ha colto nel segno.

>> CONTINUA A LEGGERE….

are a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati.
Se sei già un nostro abbonato, effettua il login.
Se non sei abbonato o ti è scaduto l’abbonamento
>>ABBONATI SUBITO<<

Il nuovo formulario dell\'affidamento di servizi e forniture

Il nuovo formulario dell\'affidamento di servizi e forniture


Salvio Biancardi , 2016, Maggioli Editore

La pubblicazione del nuovo Codice dei contratti, D.Lgs. 18 aprile  2016, n. 50 (in Gazzetta Ufficiale n. 91 del 19/04/2016), segna una nuova tappa nella evoluzione della disciplina riguardante gli appalti   pubblici. Con il presente volume...


115,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>