Sulla linea guida definitiva in tema di acquisti nel sotto-soglia comunitario e sulle procedure “semplificate”. Analisi delle modifiche (I Parte)

2_mid

S. Usai (La Gazzetta degli Enti Locali 14/11/2016)

Con la Delibera n. 1097 del 26 ottobre 2016, l’ANAC ha approvato – in via definitiva – la Linea Guida (nel prosieguo solo LG) n. 4, di attuazione del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50, relativa alle “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici”.
Documento come noto, soprattutto in seguito al parere del Consiglio di Stato n. 1903/2016, non vincolante – anche perché il microsistema normativo declinato nel decreto legislativo 50/2016 (essenzialmente artt. 35 e 36) appare sufficiente a chiarire gli adempimenti del RUP – che sintetizza una serie di modelli di azione virtuosa in relazione all’ affidamento nell’ambito ultra e sotto soglia comunitario.
Una delle prime novità formali della LG è l’introduzione di una serie di box riassuntivi delle principali indicazioni fornite dall’autorità anticorruzione.
L’impianto complessivo della LG viene confermato ma con alcune importanti innovazioni: tra queste – a titolo esemplificativo – il mancato richiamo, per gli acquisti infra 40 mila euro, all’indagine esplorativa con l’indicazione delle attività istruttorie che questa sostanzia. Innovazione, forse, in risposta alle perplessità espresse dalla commissione speciale sulla necessità di meglio identificare e distinguere l’indagine solo esplorativa dalla più formalistica (e necessaria) indagine di mercato.

>> CONTINUA A LEGGERE…

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati.
Se sei già un nostro abbonato, effettua il login.
Se non sei abbonato o ti è scaduto l’abbonamento
>>ABBONATI SUBITO<<

Per approfondire l’argomento

MAGGIOLI FORMAZIONE
Le procedure semplificate sotto soglia e gli strumenti centralizzati ed elettronici
nel nuovo Codice dei contratti e dopo le Linee guida ANAC n.4/2016
Verona, 29 novembre 2016
Torino, 13 dicembre 2016

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>