Trentino Alto Adige: la manovra finanziaria provinciale e regionale 2019 e i comuni trentini

Le nuove regole sulla trasparenza, delle partecipazioni societarie e in materia urbanistica e contrattuale

A cura di Daniele Passigli

Sommario

1. Il recepimento delle nuove norme statali in materia di trasparenza globale – l’accesso civico generalizzato e i suoi adattamenti al contesto locale (Articolo 3) – la disciplina applicabile ai comuni nella Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol e i conseguenti adempimenti
2. Il riordino delle partecipazioni societarie degli enti locali (Articolo 7)
3. Le modifiche in materia urbanistica e di lavori pubblici

 

1. Il recepimento delle nuove norme statali in materia di trasparenza globale – l’accesso civico generalizzato e i suoi adattamenti al contesto locale (Articolo 3) – la disciplina applicabile ai comuni nella Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol e i conseguenti adempimenti

In dicembre scadeva il termine per il recepimento, da parte delle regioni, delle modifiche (contenute nel d.lgs. 25 maggio 2016, n. 97) apportate alla normativa statale sulla trasparenza (cioè al d.lgs. 14 marzo 2013, n. 33).

Come noto, la modifica più significativa attiene all’introduzione dell’istituto del cosiddetto “accesso civico generalizzato”, che viene ad aggiungersi (e a sovrapporsi) sia alla disciplina dell’accesso “ordinario” (contenuto agli articoli 22 e seguenti della l. 7 agosto 1990, n. 241) che a quella dell’accesso civico “ordinario”.

La disciplina provinciale introdotta dalla “collegata” provinciale (la l.p. 29/12/2016, n. 19 che abbiamo già visto esaminando il DDL 174) è tendenzialmente completa e costituisce un recepimento integrale delle norme statali, rispetto alle quali appare adeguatamente armonizzata, seppure con gli adattamenti determinati dal contesto legislativo locale (in particolare: in raccordo con la l.p. 30 novembre 1992, n. 23) e dal contesto organizzativo, che vedremo meglio tra poco.

Vediamo, dunque, i dettagli della nuova disciplina.

>> CONTINUA A LEGGERE….

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati.
Se sei già un nostro abbonato, effettua il login.
Se non sei abbonato o ti è scaduto l’abbonamento
>>ABBONATI SUBITO<<

MAGGIOLI FORMAZIONE
Le ultime novità sugli appalti pubblici
Legge di stabilità 2017.
Linee guida ANAC su affidamenti sottosoglia, RUP, incarichi di progettazione, OEVP, commissione di gara e cause di esclusione

Trento, 21 febbraio 2017

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *