Appalti urgenti: indicazioni ANAC per la verifica della congruità dei prezzi

appalti urgenti

Con un Comunicato del Presidente Cantone, ANAC fornisce le istruzioni per la verifica di congruità dei prezzi negli appalti urgenti

In seguito all’entrata in vigore dell’art. 163 del d.lgs. n. 50/20116 recante “Procedure in caso di somma urgenza e di protezione civile”, ANAC ha ricevuto numerose istanze per l’emissione di pareri in ordine alla congruità di prezzi pattuiti dalle stazioni appaltanti per acquisti in situazioni di urgenza.

Tuttavia, in alcuni casi, le richieste sono risultate prive dei necessari presupposti di ammissibilità, ovvero carenti di documentazione, con conseguente aggravio di istruttoria per l’ANAC stessa.

Per questo, al fine di razionalizzare l’attività degli uffici competenti e di garantire il rispetto del termine di 60 giorni indicato dalla legge per la sua emissione ANAC, mediante un comunicato del presidente Raffaele Cantone, ha ritenuto opportuno fornire indicazioni, in merito ai presupposti di ammissibilità delle istanze in per il rilascio del parere sulla congruità del prezzo ed alle relative modalità di presentazione.

DOCUMENTI COLLEGATI

Comunicato Presidente ANAC del 15 febbraio 2017
Oggetto: presupposti di ammissibilità e modalità di presentazione delle istanze per il rilascio del parere sulla congruità del prezzo, ai sensi dell’art. 163 del d.l.gs. n. 50/2016

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>