Codice appalti: il testo coordinato con le modifiche del decreto correttivo approvato dal Consiglio dei Ministri

codice appalti

Codice appalti: il testo coordinato con lo “Schema di decreto legislativo recante disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50”

Pubblichiamo il testo dello Schema del decreto correttivo, così come trasmesso con Atto del Governo n. 397 alla Presidenza della Camera dei Deputati il 6 marzo 2017.

Inoltre, pubblichiamo il testo coordinato del D.Lgs 50/2016 (Codice appalti) con le modifiche apportate dallo stesso correttivo, oltre alla relazione illustrativa, la relazione tecnica, l’analisi tecnico-normativa (A.T.N.) e l’analisi di impatto della regolamentazione (A.I.R.).

Il testo del decreto corretivo trasmesso alla Presidenza della Camera dei Deputati si compone di 119 articoli e tiene conto delle consultazioni effettuate dal Parlamento che ha audito, tra l’altro, le principali stazioni appaltanti e le associazioni di categoria, delle osservazioni formulate dall’ANAC nonché delle considerazioni formulate dal Consiglio di Stato in merito ai vari atti attuativi e dei suggerimenti provenienti dalla Regioni e dai Comuni.

Sono state altresì tenute in considerazione le segnalazioni emerse in sede di consultazione pubblica dei RUP effettuate nell’ambito della Cabina di regia ai sensi dell’art. 212 del Codice, nonché delle consultazioni effettuate in attuazione di quanto previsto dal comma 2 dell’articolo 1 della legge delega ai sensi del quale la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha avviato una consultazione, di concerto con il Ministro delle infrastrutture e trasporti e sentita l’ANAC, delle principali categorie di soggetti destinatari del provvedimento correttivo.

DOCUMENTI ALLEGATI

Vedi anche

SPECIALE DECRETO CORRETTIVO
A cura dei Appalti&Contratti

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *