Adozione dei criteri ambientali minimi da inserire obbligatoriamente nei capitolati tecnici delle gare d’appalto per l’esecuzione dei trattamenti fitosanitari sulle o lungo le linee ferroviarie o strade

capitolati tecnici

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.55 del 7 marzo 2016, il DM del Ministero dell’ambiente e di tutela del territorio e del mare del 15 febbraio 2017 di “Adozione dei criteri ambientali minimi da inserire obbligatoriamente nei capitolati tecnici delle gare d’appalto per l’esecuzione dei trattamenti fitosanitari sulle o lungo le linee ferroviarie e sulle o lungo le strade”

Negli affidamenti e nei capitolati tecnici delle gare d’appalto per l’esecuzione dei trattamenti fitosanitari sulle o lungo le linee ferroviarie e sulle o lungo le strade e le autostrade sono inseriti obbligatoriamente i criteri ambientali minimi indicati nell’allegato del decreto.

I medesimi criteri devono essere adottati anche dai soggetti che eseguono i trattamenti fitosanitari direttamente e non tramite affidamenti a terzi o gare d’appalto.

Il Decreto attua le disposizioni individuate dal Piano di azione nazionale per l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari adottato con decreto 22 gennaio 2014 ai sensi dell’art. 6 del decreto legislativo 14 agosto 2012, n. 150, recante attuazione della direttiva 2009/128/CE, che istituisce un quadro per l’azione comunitaria ai fini dell’utilizzo sostenibile dei pesticidi.

Il Piano di azione, adottato con il decreto 22 gennaio 2014, ha previsto ai punti A.5.4 e A.5.5 l’adozione di criteri ambientali minimi (CAM), da parte del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, della salute e delle politiche agricole alimentari e forestali, da inserire obbligatoriamente negli affidamenti e nei capitolati tecnici delle gare d’appalto per l’esecuzione dei trattamenti fitosanitari sulle o lungo le linee ferroviarie e sulle o lungo le strade.

I CAM definiti nel decreto sono aggiornati periodicamente per tener conto dell’evoluzione della normativa, delle innovazioni tecnologiche e dell’esperienza acquisita.

Di seguito la struttura della prima parte, dedicata alle linee ferroviarie:

– Oggetto dell’appalto
– Selezione dei candidati
–  Specifiche tecniche

o Criteri di scelta dei prodotti fitosanitari
o Piano degli interventi
o Macchinari

CONDIZIONI DI ESECUZIONE

o   Aree interdette all’uso dei prodotti fitosanitari
o   Modalità di distribuzione
o   Formazione del personale
o   Relazione annuale

CRITERI PREMIANTI

o   Uso esclusivo di metodi fisico –meccanici per il diserbo
o   Esclusione dell’uso di determinati prodotti fitosanitari
o   Uso di tecniche di lotta biologica
o   Modalità di distribuzione
o   Consulente in materia di difesa integra

DOCUMENTI COLLEGATI
Decreto Ministero dell’ambiente e tutela del territorio e del mare 15/2/2017
Adozione dei criteri ambientali minimi da inserire obbligatoriamente nei capitolati tecnici delle gare d’appalto per l’esecuzione dei trattamenti fitosanitari sulle o lungo le linee ferroviarie e sulle o lungo le strade.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *