Responsabilità solidale negli appalti: la proposta di legge di modifica

responsabilità solidale

La proposta di legge C. 4211 modifica la disciplina vigente in materia di responsabilità solidale tra committente e appaltatore in relazione ai trattamenti retributivi (comprensivi delle quote di trattamento di fine rapporto), ai contributi previdenziali e ai premi assicurativi dovuti ai lavoratori subordinati in relazione al periodo di esecuzione del contratto di appalto.

Nell’indicare le ragioni dell’intervento legislativo, la Relazione illustrativa evidenzia come questo sia volto a ripristinare integralmente la responsabilità solidale negli appalti e stimolare la contrattazione affinché le associazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative del settore possano individuare clausole di maggior favore per i lavoratori.

Il Servizio Studi della Camera ha elaborato un dossier che esplica gli estremi della proposta.

La proposta di legge, che si compone di un solo articolo, sostituisce l’art. 29, comma 2, del d.lgs. 276/2003, apportando diverse modifiche alla normativa vigente.

CONSULTA IL DOSSIER ELABORATO DAL SERVIZIO STUDI DELLA CAMERA.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>