Operazioni di partenariato pubblico privato: le implicazioni contabili nel rilascio della fideiussione

partenariato pubblico privato

Deliberazione consiliare di rilascio di garanzia fideiussoria per l’assunzione di mutui destinati ad investimenti e per altre operazioni di indebitamento: le condizioni per gli Enti locali

a cura di Vincenzo Giannotti

Le nuove disposizioni dell’art. 207 del TUEL, come modificate dall’art. 74 del d. lgs. n. 118/2011, consentono agli Enti locali di rilasciare, in seguito ad apposita deliberazione consiliare, garanzia fideiussoria per l’assunzione di mutui destinati ad investimenti e per altre operazioni di indebitamento estendendo tale possibilità anche in favore di soggetti terzi destinatari di contributi agli investimenti finanziati da debito e con la finalità di procedere all’assunzione di mutui destinati alla realizzazione o alla ristrutturazione di opere a fini culturali, sociali o sportivi, su terreni di proprietà dell’Ente locale, purché siano sussistenti le seguenti condizioni:

a) il progetto sia stato approvato dall’Ente locale e sia stata stipulata una convenzione con il soggetto mutuatario che regoli la possibilità di utilizzo delle strutture in funzione delle esigenze della collettività locale;

b)  la struttura realizzata sia acquisita al patrimonio dell’ente al termine della concessione;

c) la convenzione regoli i rapporti tra ente locale e mutuatario nel caso di rinuncia di questi alla realizzazione o ristrutturazione dell’opera.

>> CONTINUA A LEGGERE….

Per approfondire l’argomento
MAGGIOLI FORMAZIONE
Le novità in materia di Partenariato Pubblico Privato e Project Financing
dopo il correttivo al Codice appalti e la Legge di bilancio 2017
Il contesto, la disciplina, la giurisprudenza, la finanza e la contabilizzazione
Bologna, 6 luglio 2017

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati.
Se sei già un nostro abbonato, effettua il login.
Se non sei abbonato o ti è scaduto l’abbonamento
>>ABBONATI SUBITO<<

Le procedure negoziate sotto soglia dopo il decreto correttivo

Le procedure negoziate sotto soglia dopo il decreto correttivo


Salvio Biancardi , 2017, Maggioli Editore

Il manuale, aggiornato al D.Lgs. 50/2016 così come modificato dal D.Lgs. 56/2017 (decreto correttivo), alle Linea Guida ANAC n. 2 (Offerta economicamente più vantaggiosa), alle Linea guida ANAC n. 3 (Nomina ruolo e compiti del responsabile del procedimento), alle Linea guida ANAC...


78,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *