Controlli di moralità sulle imprese e art. 80, comma 3 del d.lgs. 18/04/2016, n. 50: un caso di serendipity?

imprese

La parola ci è piaciuta: serendipity. Il termine è seducente ed è a tutti gli effetti una parola d’autore.

a cura di Riccardo Nobile

Il suo conio si deve a sir Horace Walpole ispirato dalla lettura della fiaba persiana i “Tre prìncipi di Serendippo” di Cristoforo Armeno, nella quale i tre protagonisti trovano sul loro cammino una serie di indizî, che li conducono a soluzioni del tutto inaspettate perché fondate su elementi casuali. Serendipity riguarda anche situazioni che dovrebbero possedere una certa coloritura, ma che, per ragioni del tutto casuali, ne posseggono una tutt’affatto complementare. Ne sono un chiaro esempio il partir per le Indie e scoprire le Americhe piuttosto che scoprire il viagra cercando un farmaco per la cura dell’angina pectoris.

Qualcuno, presumibilmente, si interrogherà sull’attinenza dell’introduzione, che è nota di cultura e di costume insieme, con il tema dei controlli sulle imprese che partecipano alle gare pubbliche per l’assegnazione di appalti di opera pubblica piuttosto che di pubblico servizio o fornitura oggi disciplinati dal d.lgs. 18/04/2016, n. 50, nel testo riassettato dal d.lgs. 19/04/2017, n. 56, ma prima dal d.lgs. 12/04/2006, n. 163, sul cui art. 38 si è formata la giurisprudenza che rileva per il caso di specie.

Disgraziatamente per loro, l’attinenza v’è tutta, ed è attinenza dai contorni preoccupanti. Il perché è presto detto. Per rendersene conto è infatti sufficiente investigare come è stato usualmente inteso l’art. 38, comma 1, lett. b) e c) del d.lgs. 12/04/2006, n. 163, quando riferito alle imprese strutturate in forma societaria differente dalla società in nome collettivo e da quella in accomandita semplice.

>> CONTINUA A LEGGERE…

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati.
Se sei già un nostro abbonato, effettua il login.
Se non sei abbonato o ti è scaduto l’abbonamento
>>ABBONATI SUBITO<<

Il Decreto Correttivo 
al Codice dei contratti pubblici

Il Decreto Correttivo 
al Codice dei contratti pubblici


Alessandro Massari , 2017, Maggioli Editore

Il D.Lgs. 19 aprile 2017, n. 56, recante “Disposizioni integrative e  correttive  al  decreto  legislativo 18 aprile 2016, n. 50”, introduce oltre 300 modifiche al Codice dei contratti pubblici, non solo formali, ma di ampia portata e sostanza, finalizzate, come si dà conto nella...


48,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *