Principio di rotazione

principio di rotazione

Consiglio di Stato sez. VI 31/8/2017, n. 4125

Contratti pubblici Concessioni- Principio di rotazione  – Comporta in linea generale che l’invito all’affidatario uscente riveste carattere eccezionale e deve essere adeguatamente motivato, avuto riguardo al numero ridotto di operatori presenti sul mercato, al grado di soddisfazione maturato a conclusione del precedente rapporto contrattuale ovvero all’oggetto e alle caratteristiche del mercato di riferimento –ANAC, Delibera 26 ottobre 2016, n. 1097, linee guida n. 4)- Fattispecie- Documentazione di gara che non reca alcuna motivazione in ordine alle ragioni giustificative dell’ammissione alla procedura del precedente gestore- Conseguente violazione dell’art. 36, comma 2, lettera b) del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50

>> Vai al testo della sentenza

Consiglio di Stato sez. V 31/8/2017, n. 4142
Contratti pubblici – Principio di rotazione – Finalità – Evitare il consolidarsi di posizioni di rendita non concorrenziale – Costituisce bilanciamento all’affidamento diretto e fiduciario – precedenti affidatari diretti – Vanno di regola esclusi dai successivi affidamenti diretti

>> Vai al testo della sentenza

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *