Che cosa è il BIM?

Autore:
BIM

L’acronimo BIM  sta per Building Information Modeling traducibile in italiano con: “modellazione informativa per beni immobiliari”. Nasce una ventina di anni fa circa, teorizzato per la prima volta da Phil Bernstein e reso poi popolare e standardizzato da Jerry Laiserin.

Il BIM non è un software o una tecnologia specifica quanto piuttosto una metodologia che, utilizzando svariate piattaforme tecnologiche adeguate alle esigenze degli operatori, ridisegna i processi operativi rendendo più efficiente la progettazione, la creazione e la gestione di un bene immobiliare: edificio e/o infrastruttura.

Uno studio di McKinsey del 2015 pone la filiera integrata delle costruzioni (progettisti, contraenti generali e loro fornitori, gestori/manutentori) al penultimo posto per tasso di digitalizzazione, sottolineandone anche i bassissimi tassi di produttività del lavoro.

Una dinamica confermata anche dal rapporto Istat 2018.

La rivoluzione digitale sta invece impattando (e lo farà sempre di più) sull’efficienza progettuale, costruttiva e manutentiva, con ricadute importanti lungo tutta la vita utile di un bene immobiliare.


Video presentazione – Che cosa è il BIM?

Per prepararsi a questa rivoluzione, gli operatori devono imparare a lavorare in modo integrato, dotarsi di strumenti di gestione di dati ed informazioni univoche accessibili a tutti e in remoto, di strumenti di pianificazione e contabilità aggiornati in real-time, insomma: di tutte quelle soluzioni che già “imperano” nei settori industriali più digitalizzati e che sono racchiusi nell’emblematico acronimo BIM.

La videoconferenza fornisce un quadro introduttivo sul BIM, evidenziandone le ricadute in termini di organizzazione, processi, tecnologie e procedure degli operatori di filiera.

Si tratteranno argomenti quali: il valore di business del BIM, il piano di implementazione e le esigenze organizzative e formative a carico di chi voglia introdurlo nella sua organizzazione aziendale.

PER APPROFONDIRE L’ARGOMENTO

Che cosa è il BIM

Processi, tecnologie e ricadute sull’organizzazione
a cura di Mario Caputi

Venerdì 25 gennaio 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *