Incentivi funzioni tecniche. Lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria

funzioni

Incentivi per funzioni tecniche art. 113, d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 – Possibilità di riconoscere incentivi anche per le funzioni tecniche svolte dai dipendenti pubblici in relazione ai lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria – In caso di appalti di particolare complessità

Corte dei conti, Sez. delle Autonomie – Deliberazione n. 2/2019/QMIG del 9 gennaio 2019

Art. 113, d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 (Codice dei contratti pubblici) – Incentivi funzioni tecniche – Possibilità di riconoscere incentivi anche per le funzioni svolte dai dipendenti pubblici in relazione ai lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria

La Sezione delle autonomie della Corte dei conti, pronunciandosi sulla questione di massima posta dalla Sezione regionale di controllo per l’Umbria con la deliberazione n. 103/2018/PAR, enuncia il seguente principio di diritto: “Gli incentivi per funzioni tecniche previsti dall’art. 113 del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 (Codice dei contratti pubblici) possono essere riconosciuti, nei limiti previsti dalla norma, anche in relazione agli appalti di manutenzione straordinaria e ordinaria di particolare complessità.

Documenti collegati

Deliberazione Corte dei Conti – sez. autonomie 9/1/2019 n. 2
Incentivi funzioni tecniche art. 113, d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 – Possibilità di riconoscere incentivi anche per le funzioni tecniche svolte dai dipendenti pubblici in relazione ai lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria – In caso di appalti di particolare complessità

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *