Le modifiche soggettive dell’ATI in corso di gara: esigenze organizzative o elusione della lex specialis?

Autore:
commissari di gara

Commento alla sentenza del TAR Campania n.613/2019

Se da un lato la partecipazione ad una gara sotto forma di ATI non deve, per le imprese che conservano sufficienti requisiti di partecipazione, essere foriera di possibile automatica esclusione se una problematica investe un singolo associato, dall’altro tale modalità plurisoggettiva non può al tempo stesso rappresentare un elemento che possa “ingessare” la libertà di organizzazione delle imprese concorrenti.

Continua a leggere….

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *