Costi della manodopera e applicazione del soccorso istruttorio: la pronuncia della Corte di Giustizia

requisiti

La Corte di Giustizia, con la sentenza CGUE, sez. IX, 2 maggio 2019, C‑309/18, si è pronunciata sul “tema caldo” dell’esclusione da una gara dell’operatore economico che ha omesso di indicare separatamente i costi della manodopera rispetto agli altri elementi dell’offerta economica e sulla eventuale possibilità di applicare l’istituto del soccorso istruttorio ex art. 83, comma 9 d.lgs. n. 50/2016 e sulla compatibilità di tale soluzione con il diritto europeo e in particolare con la direttiva  2014/24/UE.

di Avv. Stefano Maria Sisto

Nello specifico, il rinvio pregiudiziale ha riguardato la disposizione di cui all’art. 95, comma 10 d.lgs. n. 50/2016 che prevede che…. continua a leggere

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *