Decreto Sbloccacantieri: l’inversione sulla verifica dei requisiti

Autore:
inversione procedimentale

Il decreto legge Sbloccantieri, come già annotato, modifica integralmente il comma 5 dell’articolo 36 del codice

Per effetto delle modifiche (di cui all’art. 1, n. 4, lett. f) – il comma 5 dell’articolo 36 (dal 19 aprile) dispone – nel suo primo periodo – che “le stazioni appaltanti possono decidere che le offerte siano esaminate prima della verifica della documentazione relativa al possesso dei requisiti di carattere generale e di quelli di idoneità e di capacità degli offerenti”.

Una prima riflessione che occorre esprimere è che a differenza del testo pregresso (che non prevedeva l’inversione) nella norma riportata manca un riferimento espresso alle sole ipotesi di cui al comma 2 dell’articolo 36. Per intendersi, la norma non chiarisce se l’ambito applicativo di tale prerogativa è limitata al solo sotto soglia o può estendersi anche alle gare “classiche”.

Continua a leggere…..

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *