Il falso problema delle procedure negoziate sottosoglia per forniture e servizi

Autore:
procedure negoziate sottosoglia

Le procedure di gara per forniture e servizi la cui base di gara sia compresa tra i 40mila euro e la soglia comunitaria restano una procedura semplificata sottosoglia e per la precisione una procedura negoziata con obbligo di consultare almeno 5 candidati.

La riscrittura dell’articolo 36, comma 2, lettera b), del codice dei contratti ad opera di un improvvido e confuso intervento operato dalla legge 55/2019 ha innescato una confusione operativa, suscitando il dubbio che per forniture e servizi la norma citata prima ammetta un affidamento diretto, sulla base di cinque preventivi (e non di tre, come per gli appalti di lavori).

Il tutto è giustificato dall’eliminazione nel corpo dell’articolo 36, comma 2, del riferimento espresso alla “procedura negoziata”.

Continua a leggere….

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *