Guida (breve) alla proroga del contratto d’appalto e sul ruolo dei vari “attori” coinvolti nel procedimento

Autore:
proroga del contratto

L’ANAC, con la deliberazione n. 882/2019 (depositata il 4 ottobre) ritorna sulla questione del corretto utilizzo della proroga del contratto d’appalto.

Al di là delle questioni specifiche dell’indagine avviata dall’Authority, con l’epilogo, la delibera rammenta al RUP quale sia l’ambito contingentato del “proseguimento” del contratto che deve ritenersi, in ogni caso, in deroga rispetto alle regole ordinarie e pertanto non può essere oggetto di un utilizzo abusato.

Sotto si riporta, integralmente, la riflessione finale dell’analisi che, al contempo, evidenzia considerazioni ampiamente frequentate e note e “stimola” ulteriori riflessioni anche sul ruolo dei vari attori coinvolti in un affidamento in proroga “reiterato” (si allude al ruolo del diretto responsabile del procedimento, della giunta comunale, del segretario e del responsabile dei servizi finanziari).

Continua a leggere….

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *