La gestione dei rifiuti speciali sul Mepa

affidamento diretto

La gestione dei rifiuti speciali rappresenta un’importante voce di spesa per le amministrazioni pubbliche, che devono far fronte alle varie fasi di raccolta, imballaggio, trasporto e smaltimento. Tali servizi sono disponibili nel Bando Servizi del Mercato Elettronico della PA nella categoria merceologica “Servizi di gestione rifiuti speciali” che comprende: trattamento e smaltimento dei rifiuti; servizi di raccolta, trasporto e riciclo dei rifiuti; servizi di smaltimento dei rifiuti tossici, esclusi i rifiuti radioattivi e i terreni contaminati; servizi di imballaggio e contenitori per rifiuti.

Per “servizio di raccolta, trasporto e trattamento dei rifiuti speciali” si intende lo svolgimento dell’insieme di operazioni che vanno dalla raccolta dei rifiuti speciali presso l’Amministrazione richiedente, fino al trasporto e al trattamento degli stessi ai sensi del D.Lgs. 152/2006 presso un impianto autorizzato.

Sul Mepa i servizi oggetto dell’affidamento sono i seguenti:

A) Servizi principali

  • Servizi di raccolta, carico, trasporto e conferimento a trattamento di rifiuti speciali non pericolosi e pericolosi,
  • Servizi di raccolta, carico, trasporto e trattamento di rifiuti speciali non pericolosi e pericolosi.

B) Servizi opzionali

  • Fornitura di idonei contenitori per rifiuti, monouso o reimpiegabili,
  • Noleggio di grandi contenitori o di contenitori speciali,
  • Esecuzione delle operazioni preliminari di imballaggio e movimentazione dei Rifiuti Speciali fino al deposito temporaneo,
  • Distruzione e/o cancellazione di dati sensibili contenuti in documenti cartacei e/o strumenti/apparecchiature digitali.

Per quanto riguarda i fornitori, l’abilitazione a tali categorie prevede l’iscrizione obbligatoria all’Albo Gestori Ambientali.

Per questa categoria non esiste un catalogo. I servizi sono negoziabili attraverso una Richiesta di Offerta (RdO) o una Trattativa Diretta (TD), definendo nelle “Condizioni Particolari” da allegare alla procedura i dettagli merceologici della fornitura.

Per scoprire tutte le opportunità del Mepa vai su www.acquistinretepa.it

Fonte: CONSIP – Aggiornato il 22 gennaio 2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *