I poteri di esclusione del RUP derivano dal ruolo di garanzia e controllo della procedura di gara

Autore:
affidamento diretto

Il TAR Molise, Campobasso, Sez. I, con la recentissima sentenza del 4 febbraio 2020 n. 39 sintetizza – una volta di più – il ruolo rivestito dal RUP nell’ambito del procedimento amministrativo contrattuale, aggiungendo ulteriori particolari alla configurazione del responsabile unico del procedimento quale soggetto imprescindibile e totalmente responsabile (volente o nolente) dello sviluppo del procedimento di gara.

A più riprese si è detto della centralità del RUP e, soprattutto, dell’impossibilità di prescindere da un riferimento unico, anche per evitare una parcellizzazione delle responsabilità che avrebbe per epilogo il consueto (atavico) approccio burocratico al procedimento amministrativo.

CONTINUA A LEGGERE…..

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *