Razionalizzazione delle partecipate alla Corte dei conti ed al MEF

partecipate

Dal 2 marzo è possibile trasmettere al MEF, nonché alla Corte dei conti, la deliberazione consiliare di revisione ordinaria delle partecipazioni societarie assunta nel 2019.

Tutti i soggetti pubblici devono inoltrare, attraverso l’applicativo “Partecipazioni” (https://portaletesoro.mef.gov.it):

– i dati relativi alla revisione periodica 2019 delle partecipazioni pubbliche;
– la relazione sull’attuazione del piano di razionalizzazione approvato nel 2018 (art. 20, commi 1 e 2 e comma 4, del d.lgs. 175/2016, Testo Unico in materia di società a partecipazione pubblica, TUSPP);
– le informazioni sulle partecipazioni e sui rappresentanti in organi di governo di società ed enti al 31 dicembre 2018 (art. 17 del DL 90/2014).

Quella effettuata nel 2019 è stata la quarta revisione delle partecipazioni possedute dagli enti locali.

CONTINUA A LEGGERE….

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *