L’impatto degli effetti del Coronavirus sulle procedure di gara d’appalto

In questo particolare periodo il sistema economico e, al suo interno, quello degli appalti pubblici subiscono gli effetti delle misure governative di contrasto alla pandemia.

di Carla Franchini e Lorenzo Spataro

La disciplina emanata al fine di contenere l’emergenza sanitaria da diffusione del contagio dal Coronavirus impatta profondamente anche sulle modalità di svolgimento e di gestione delle procedure di gara, sia dal lato delle Stazioni appaltanti che da quello degli operatori economici privati.

Le nuove modalità di gestione delle procedure di selezione del contraente condizionerà sicuramente l’operatività della PA in tutti i casi in cui le gare sono funzionali ad acquisire beni e servizi essenziali al funzionamento del sistema pubblico.

Cosa succede alle procedure pubblicate, con termini per la presentazione delle offerte pendenti?

La previsione dellart. 103 del decreto legge n. 18/2020, infatti, prevedendo la sospensione di tutti i termini amministrativi nel periodo compreso tra il 23 febbraio 2020 ed il 15 aprile (poi prorogato al 15 maggio 2020, dall’art. 37 del d.l. n. 23/2020), ha inciso e inciderà anche sulle procedure di gara in corso o da avviare in questo periodo.

La ratio della sospensione, è essenzialmente quella di evitare che le pubbliche amministrazioni, nel periodo di riorganizzazione dell’attività lavorativa in ragione dello stato emergenziale, incorrano in eventuali ritardi o nel formarsi del silenzio significativo.

La disposizione si applica a tutti i procedimenti amministrativi, sia ad istanza di parte che avviati d’ufficio, si estende a tutte le tipologie di amministrazioni pubbliche e riguarda sia i termini perentori (stabiliti dalla legge a pena di decadenza) che quelli meramente ordinatori, i termini finali ed esecutivi, quelli endoprocedimentali e quelli preparatori nonché i termini di formazione della volontà conclusiva dell’amministrazione nelle forme del silenzio significativo previste dall’ordinamento (silenzio-assenso e silenzio-diniego).

CONTINUA A LEGGERE….

CORSO ON-LINE IN DIRETTA
Il responsabile del procedimento negli appalti pubblici: funzioni, compiti, responsabilità
La gestione dell’emergenza COVID-19 e le procedure speciali del “Decreto Cura Italia”

a cura di Alessandro Massari
Giovedì 14 maggio e martedì 19 maggio 2020 – ore 10.00 – 13.00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *