Accesso agli atti del project financing

Autore:
accesso agli atti

Differibile l’accesso documentale nella fase preliminare di project financing, considerato il fatto che detta fase non costituisce procedura di gara, ma una mera fase preparatoria di esclusiva pertinenza dell’Amministrazione e del proponente.

Questo è il concetto sintetizzato dal TAR Lombardia, nella sentenza n. 414 del 4 marzo 2020.
Nel caso sottoposto all’esame dei giudici, un operatore economico aveva appreso da un quotidiano che un’ATI aveva presentato ad un’Amministrazione una proposta di finanza di progetto.
L’operatore economico, nella propria qualità di soggetto operante nel settore, aveva chiesto di accedere alla proposta di project financing “al fine di valutare la sua coerenza con la normativa applicabile”, onde “tutelare i propri diritti e interessi”.

CONTINUA A LEGGERE…..

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *