Il Decreto Legge n. 76/2020 (cd. “Semplificazioni”): tutte le novità per le procedure sotto-soglia fino al 31 luglio 2021

gestione dei contratti

I nuovi affidamenti diretti, le procedure negoziate previa consultazione, la rotazione “territoriale”, i termini per la conclusione delle procedure, le deroghe alle procedure ordinarie, le responsabilità del RUP

CORSO ON-LINE IN DIRETTA
Martedì 4 agosto 2020
Dalle ore 10:00 alle ore 13:00
Docente: Alessandro Massari

Il Decreto Legge n. 76/2020 (cd. “Semplificazioni”) ha introdotto numerose e dirompenti disposizioni nel settore dei contratti pubblici, con finalità acceleratorie e di snellimento/semplificazione delle procedure di affidamento ed esecuzione di lavori, servizi e forniture, nella prospettiva di agevolare la realizzazione di investimenti pubblici e contribuire al rilancio della ripresa economica nella drammatica crisi da Covid-19.

Il corso focalizza l’analisi sulle profonde innovazioni introdotte alle procedure sotto-soglia nel nuovo regime transitorio fino al 31 luglio 2021:

– i nuovi affidamenti diretti infra 150.000 euro, tra massima semplificazione ed esigenza di rispettare i “principi”;
– le procedure negoziate sotto-soglia previa consultazione;
– la rotazione “territoriale” degli inviti;
– i termini per la conclusione delle procedure e le responsabilità del RUP per mancato rispetto dei termini;
– le deroghe alle procedure ordinarie.

Attraverso le apposite funzionalità della piattaforma sarà possibile porre domande e quesiti al docente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *