Gli appalti sotto soglia dopo il decreto “semplificazioni”: attenzione alle “trappole”

appalti sotto soglia

E’ inutile negarlo: il decreto semplificazioni è destinato a sconvolgere, seppur per un tempo auspicabilmente ristretto, il comparto degli appalti pubblici.

a cura di Massimo Gentile
Studio Legale Associato Gentile – Varlaro Sinisi –  www.studiogvs.it

Ciò crea agli operatori del settore qualche preoccupazione, anche in considerazione del sistema di sanzioni che accompagna l’input di fondo del legislatore, ovverosia quello di incentivare gli investimenti pubblici dando la massima accelerata possibile all’avvio ed esecuzione dei contratti di appalto.

In questa sede, mi soffermerò, ancorché brevemente, su alcune delle novità in materia di procedure di affidamento “sotto soglia”, anche allo scopo di segnalare qualche passaggio del provvedimento che potrebbe nascondere delle insidie.

CONTINUA A LEGGERE…..

CORSO ON-LINE IN DIRETTA

Il Decreto Legge n. 76/2020 (cd. “Semplificazioni”): tutte le novità per le procedure sotto-soglia fino al 31 luglio 2021
Martedì 4 agosto 2020
Dalle ore 10:00 alle ore 13:00
Docente: Alessandro Massari

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *