Raggruppamento temporaneo: mancato possesso requisiti mandataria e soccorso istruttorio

Per continuare a leggere i contenuti di questa pagina è necessario essere abbonati

Non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento?

Sei già abbonato?
Effettua il login, inserendo nome utente e password negli appositi spazi

Hai dimenticato la password?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 commento su “Raggruppamento temporaneo: mancato possesso requisiti mandataria e soccorso istruttorio

  1. Mi sembra che l’analisi sia troppo influenzata da una visione esclusivamente “amministrativista” della questione. La differenza di approccio tra le due situaizoni è perfettamente giustificabile se si sposta un po’ lo sguardo dalla prospettiva meramente procedurale. Se da un lato in sede di gara il legislatore ritiene prevalente la tutela della regolarità e imparzialità della procedura , in sede di esecuzione contrattuale ha ritenuto opportuno far prevalere gli interessi legati alla prosecuzione del contratto e e questo non nell’inteeresse degli operatori economici ma della PA stessa ( ad esempio garanzia di tempi certi nelle prestazioni, continuità nei servizi, possibili disagi per l’utenza teerza coinvvolta etc.). Sono tutti elementi non trascurabili e ad alto impatto operativo, quindi non trovo anomalo che il legislatore ritenga in situazioni di contesto diverse di privilegiare interessi diversi, anche in relazione alla medesima fattispecie fattuale.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *