Gli autori di Appalti&Contratti

Aldo Iannotti della Valle

Avvocato in Napoli e in Milano presso lo Studio Legale Ferola & Marone, svolge la propria attività professionale, sia giudiziale che stragiudiziale, principalmente nel settore degli appalti pubblici di lavori, servizi e forniture, assistendo primarie imprese nazionali nella risoluzione delle problematiche inerenti lo svolgimento delle procedure di gara e la successiva fase di esecuzione dei contratti pubblici. Nell’ambito di tale attività collabora, altresì, all’attività di consulenza legale prestata dallo Studio a general contractors per la realizzazione di opere in project financing. Laureato con lode e plauso della commissione presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, cultore della materia in diritto costituzionale presso l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.


Jul 23 2018

La II Sezione del T.A.R. Liguria, con sentenza n. 580 del 2 luglio, ha considerato l’omessa dichiarazione di un decreto penale di condanna per guida in stato di ebrezza a carico di un precedente amministratore della società (cessato da meno di un anno) ragione giustificativa sufficiente per l’esclusione, trattandosi di falsa dichiarazione.

Jul 16 2018

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale serie generale n. 145 del 25 giugno 2018 il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 76/2018 recante “modalità di svolgimento, tipologie e soglie dimensionali delle opere sottoposte a dibattito pubblico”, adottato ai sensi dell’art. 22, comma 2, d.lgs. n. 50/2016

Jun 26 2018

Il T.a.r. Puglia, Bari, con ordinanza n. 903 del 20 giugno 2018, ha rimesso alla Corte costituzionale la questione di legittimità costituzionale dell’art. 120, comma 2-bis, primo e secondo periodo, c.p.a., limitatamente all’onere di immediata impugnazione dei provvedimenti di ammissione, nella parte in cui onera l’impresa partecipante alla gara a impugnare immediatamente le ammissioni delle altre imprese partecipanti alla stessa gara, pena altrimenti l’incorrere nella preclusione di cui al secondo periodo della disposizione, per contrasto con gli artt. 3, comma 1, 24, commi 1 e 2, 103, comma 1, 111, commi 1 e 2, 113, commi 1 e 2 e 117, comma 1, Cost. e 6 e 13, Cedu, recepita con l. 4 agosto 1955, n. 848.