Giurisprudenza

Ricerca Rapida

Cerca tutte le parole Cerca frasi simili Cerca frase esatta


Ricerca avanzata

  • TAR Calabria Catanzaro sez. I 22/9/2018

    1. Contratti pubblici - Bando di gara- Impugnazione - Termini e condizioni - Principi Adunanza Plenaria n. 4 del 2018- Clausole impugnabili (soltanto) unitamente all'atto applicativo- Clausole riguardanti la determinazione del costo della manodopera ed in genere le clausole sulla formulazione dell'offerta, i criteri di valutazione delle prove concorsuali, i criteri di determinazione delle soglie di anomalie dell'offerta, nonché le clausole che precisano l'esclusione automatica dell'offerta anomala.
    2. Contratti pubblici - Giudizio di verifica offerta anomala- Costi medi della manodopera- Tabelle ministeriali- Funzione di parametro di riferimento - Possibile scostamento in sede di giustificazioni dell'anomalia, sulla scorta di una dimostrazione puntuale e rigorosa- Scelta del contratto collettivo da applicare - Rientra nelle prerogative di organizzazione dell'imprenditore e nella libertà negoziale delle parti

  • Consiglio di Stato sez. III 21/9/2018

    1. Contratti pubblici - Accordo quadro - Stipulato da centrale di committenza regionale - Assenza di rigida individuazione soggetti legittimati ad avvalersi dell'accordo quadro
    2. Contratti pubblici - accordo quadro - stipulato da centrale di committenza regionale - Natura trilaterale - Rigidità dei soggetti stipulanti - Flessibilità dei soggetti beneficiari - Possibilità di subire modifiche durante il periodo di efficacia dell'accordo quadro nei limiti di natura quantitativa fissati negli atti di gara.....

  • TAR Friuli Venezia Giulia sez. I 21/9/2018

    Contratti pubblici- Legittimazione al ricorso - Spetta solo a chi partecipa "legittimamente" alla gara, avendone i requisiti- Non spetta al concorrente definitivamente escluso, che non ha impugnato l'atto di esclusione, o il cui ricorso contro l'esclusione sia stato respinto dal G.A.

  • TAR Toscana Firenze sez. I 20/9/2018

    Contratti pubblici - Offerte anomale - Criteri di calcolo soglia di anomalia - Metodo art. 97, c.2, lett. b) Codice - Sentenza Cons. Stato, Ad. plen. 30 agosto 2018, n. 13- Criterio "associativo" - Locuzione ‘offerte ammesse' (al netto del "taglio delle ali") di cui alla prima parte del comma 2, lettera b) dell'articolo 97 del d.lgs. 50 del 2016 e locuzione ‘concorrenti ammessi' di cui alla seconda parte della disposizione - Fanno riferimento a platee omogenee da individuare previo il "taglio delle ali"

  • TAR Puglia Bari sez. I 20/9/2018

    Contratti pubblici - Obbligo di onnicomprensività della dichiarazione - Mancata esternazione di un evento, anche se poi ritenuto non grave- Comporta di norma l'esclusione dalla gara specifica- Fattispecie - Minima rilevanza economica della sanzione irrogata in una precedente commessa- Non può assumere alcuna valenza ai sensi dell'art. 80, comma 5, lettera c) d.lgs. n. 50/2016 al fine di poter costituire un pregiudizio all'acquisizione di ulteriori commesse pubbliche

  • TAR Lombardia Brescia sez. I 20/9/2018

    Contratti pubblici - Cauzione provvisoria - Incameramento - Costituisce conseguenza automatica del provvedimento di esclusione dalla gara- Non è suscettibile di alcuna valutazione discrezionale con riguardo ai singoli casi concreti- Attuale formulazione dell'articolo 93, comma 6 del d.lgs. n. 50 del 2016- Interpretazione rigorosa

  • TAR Lombardia Milano sez. IV 19/9/2018

    1. Contratti pubblici - Procedure telematiche - Modalità di presentazione delle offerte - Malfunzionamento del sistema telematico - Non può andare a danno dell'offerente
    2. Contratti pubblici - Procedure telematiche - Malfunzionamento del sistema telematico - Deve essere data la possibilità all'operatore economico di presentare la propria offerta di modo da garantire la par condicio competitorum
    3. Contratti pubblici - Procedure telematiche - Malfunzionamento del sistema telematico - Onere di diligenza del concorrente nel caricare con congruo anticipo l'offerta a sistema - Non sussiste - Ragioni

  • TAR Liguria sez. II 19/9/2018

    Contratti pubblici - Accesso difensivo - Ammissibile anche quando riguardi informazioni fornite nell'ambito dell'offerta o a giustificazione della medesima che costituiscano, secondo motivata e comprovata dichiarazione dell'offerente, segreti tecnici o commerciali - Parte che abbia illegittimamente rifiutato l'accesso integrale a tutti gli atti di gara - Non può poi validamente eccepire la genericità dei motivi di ricorso giurisdizionale

  • Consiglio di Stato sez. III 18/9/2018

    1. Contratti pubblici- Scostamento del costo del lavoro rispetto ai valori ricavabili dalle tabelle ministeriali o dai contratti collettivi- Non può comportare, di regola e di per sé, un automatico giudizio di inattendibilità- Verifica dell'anomalia dell'offerta - Natura globale e sintetica
    2. Contratti pubblici - Clausola sociale - Deve essere interpretata conformemente ai principi nazionali e comunitari in materia di libertà di iniziativa imprenditoriale riconosciuta e garantita dall'art. 41 Cost. - Non comporta dunque alcun obbligo per l'impresa aggiudicataria di un appalto pubblico di assumere a tempo indeterminato ed in forma automatica e generalizzata alla medesime condizioni il personale già utilizzato dalla precedente impresa o società affidataria

  • Consiglio di Stato sez. III 17/9/2018

    1. Contratti pubblici - Gara suddivisa in lotti - Offerte per più lotti - Ricorso cumulativo - Ammissibile solo se vengono dedotti identici motivi di ricorso verso lo stesso atto - Disciplina ex art. 120, c.11bis, cpa - Interpretazione
    2. Contratti pubblici - Procedure telematiche - Provvedimento di ammissione - Mancata pubblicazione di autonomo atto di ammissione sulla piattaforma telematica della stazione appaltante - Termine di impugnazione ex art. 120, c.2bis, cpa - Decorre dal momento dell'intervenuta piena conoscenza del provvedimento - Condizioni - Possibilità per il concorrente di percepire i profili che ne rendano evidente la lesività della propria sfera giuridica - Piena conoscenza - Può provenire da qualsiasi fonte e determina la decorrenza del termine decadenziale per la proposizione del ricorso

  • TAR Valle d'Aosta 17/9/2018

    1. Contratti pubblici - Criteri di aggiudicazione - Attribuzione punteggio aggiuntivo per il concorrente che abbia acquisito la disponibilita' della sede operativa nel raggio indicato dalla lex specialis dal momento della presentazione dell'offerta - Illegittimità'
    2. Contratti pubblici - Criteri di aggiudicazione - Attribuzione punteggio aggiuntivo per il concorrente che abbia acquisito la disponibilità della sede operativa nel raggio indicato dalla lex specialis dal momento della presentazione dell'offerta - Interpretazione - Sufficienza dell'impegno a dotarsi della sede operativa da assolvere per tutta la durata del rapporto
    3. Contratti pubblici - Procedura telematica - Criterio dell'offerta economicamente piu' vantaggiosa - Svolgimento della procedura....

  • Consiglio di Stato sez. V 14/9/2018

    Contratti pubblici - Appalto integrato - Caratteri - Individuazione - Varianti migliorative - Condizioni di ammissibilità - Fattispecie

  • Consiglio di Stato sez. III 14/9/2018

    Informativa antimafia - Presupposti - Individuazione

  • TAR Molise Campobasso sez. I 14/9/2018

    1. Contratti pubblici - Procedure sotto-soglia - Affidamenti di importo inferiore a 40.0000 euro - Necessità del confronto di offerte - Va escluso
    2. Contratti pubblici - Affidamento integrato di servizi eterogenei - Ammissibilità affidamento multiservice per ragioni di economicità
    3. Contratti pubblici - Affidamento beni e servizi - Strumenti centralizzati offerti da Consip - Impossibilità di ricorso in relazione alle caratteristiche specifiche dei servizi oggetto di affidamento e alla loro integrazione - Motivazione - Legittimità - Fattispecie
    4. Contratti pubblici - Procedure sotto-soglia - Affidamenti di importo inferiore a 40.0000 euro -Rispetto dello stand-still - Non è necessario ex art. 36, c.10, lett. b) codice

  • TAR Campania Napoli sez. II 14/9/2018

    Contratti pubblici - Bando di gara - Interpretazione letterale - Clausole ambigue- Deve preferirsi l'interpretazione che sia più adeguata al contenuto e oggetto del contratto e sia comunque conforme al principio di proporzionalità

  • Pagina