Giurisprudenza

Ricerca Rapida

Cerca tutte le parole Cerca frasi simili Cerca frase esatta


Ricerca avanzata

  • Consiglio di Stato sez. V 17/2/2020

    Contratti pubblici - Procedure a evidenza pubblica preordinate all'affidamento di un appalto - Omessa dichiarazione da parte del concorrente di tutte le condanne penali eventualmente riportate - Può giustificare senz'altro l'esclusione dalla gara, traducendosi in un impedimento per la stazione appaltante di valutarne la gravità - Attività di dissociazione - Non può mai assumere valore esimente con riferimento agli amministratori in carica al momento di presentazione della domanda di partecipazione - Non trovano pertanto applicazione in materia gli istituti - di derivazione penalistica - del falso innocuo e del falso inutile

  • Consiglio di Stato sez. V 12/2/2020

    Contratti pubblici - Appalti aventi ad oggetto servizi e forniture - Non vige più ex lege il principio di necessaria corrispondenza tra la qualificazione di ciascuna impresa e la quota della prestazione di rispettiva pertinenza- La relativa disciplina è rimessa alle disposizioni della lex specialis della gara

  • Consiglio di Stato sez. V 12/2/2020

    1.Contratti pubblici- Articolo 95, comma 15 del d.lgs. n. 50 del 2016 - Principio di invarianza della soglia di anomalia- Va inteso "per paralizzare gli effetti riflessi sulla soglia di anomalia, derivanti da modifiche incidenti a posteriori sul novero degli operatori economici legittimamente partecipanti"
    2. Contratti pubblici- Procedura di gara- Aggiudicazione- Richiesta di risarcimento del danno da immobilizzazione delle maestranze - Onere della prova- Non può essere ristorato per equivalente.

  • Consiglio di Stato sez. V 12/2/2020

    1. Contratti pubblici- Distinzione tra avvalimento c.d. tecnico od operativo e avvalimento c.d. di garanzia- Richiesta di fatturato c.d. specifico- Attiene alla capacità economica e finanziaria- Non occorre indicare uno specifico sostrato di mezzi aziendali da mettere a disposizione per l'esecuzione dell'appalto
    2.Contratti pubblici- Fatturato specifico - Va qualificato come requisito di carattere economico-finanziario e non risorsa tecnica - Fatturato minimo- Avvalimento di garanzia- Condizioni

  • TAR Lazio Roma sez. III ter 12/2/2020

    Incompatibilità dei commissari

  • TAR Lazio Roma sez. III ter 11/2/2020

    1. Contratti pubblici - Principio di rotazione - Finalita' - Individuazione
    2. Contratti pubblici - Principio di rotazione - Non trova applicazione qualora il nuovo affidamento abbia - Rispetto al precedente - Oggetto e sedi differenti
    3. Contratti pubblici - Principio di rotazione - Non può considerarsi "operatore uscente" il concorrente che abbia incorporato il precedente affidatario essendo soggetto giuridico diverso
    4. Contratti pubblici - Principio di rotazione - Non trova applicazione nel caso in cui la stazione appaltante gestisca l'affidamento mediante Rdo Mepa preceduta da apposito avviso pubblico per l'acquisizione di manifestazioni di interesse

  • TAR Campania Napoli sez. I 11/2/2020

    Contratti pubblici- Disciplina di gara- Chiarimenti c.d. "restrittivi"- Sono inammissibili - Violazione del rigoroso principio formale della lex specialis, posto a garanzia dei principi di cui all'art. 97 Cost.- Art. 59, co. 1-bis, del codice dei contratti - Requisiti minimi per lo svolgimento della progettazione oggetto del contratto posseduti dalle imprese attestate per prestazioni di sola costruzione attraverso un progettista raggruppato o indicato in sede di offerta- Aggiunta dell'ipotesi del professionista "indicato" con l'art. 1, co. 20, lett. m) della l. n. 55/2019 - Ha carattere carattere chiarificatorio di una facoltà degli operatori economici comunque preesistente, in assenza di un divieto espresso nella precedente formulazione del comma in questione.

  • Consiglio di Stato sez. V 10/2/2020

    1.Contratti pubblici- Project financing- Fase preliminare di individuazione del promotore, ancorché procedimentalizzata- E' connotata da amplissima discrezionalità amministrativa, tale da non potere essere resa coercibile nel giudizio amministrativo di legittimità
    2.Contratti pubblici- Procedura di gara- Soglia di sbarramento- Ratio- Si ricollega all'esigenza specifica di addivenire, ai fini della singola a un livello qualitativo delle offerte particolarmente elevato
    3. Contratti pubblici- Project financing- Il Codice non prevede la verifica di anomalia del PEF - Rappresenta il documento di supporto nella valutazione di congruità

  • TAR Lombardia Milano sez. II 10/2/2020

    1. Contratti pubblici - Quinto d'obbligo - Natura - Disciplina - Non va calcolato nel valore complessivo dell'appalto ex art. 35, c.4, dlgs. 50/2016
    2. Contratti pubblici - Quinto d'obbligo....

  • TAR Campania Napoli sez. I 10/2/2020

    Contratti pubblici- Procedura di gara- Dichiarazioni o documenti non veritieri- Articolo 80, comma 5, lett. f-bis- Ratio della norma – Obbligo del concorrente di verifica delle dichiarazioni e della documentazione anche non direttamente ricadenti all'interno della propria sfera giuridica. Si tratta di un'applicazione del principio cuius commoda, eius et incommoda, secondo cui a colui che ha vantaggi, spettano anche i conseguenti svantaggi.

  • Tribunale Regionale Giustizia Amministrativa Trentino Alto Adige Bolzano 10/2/2020

    Appalto pubblico - Gara - Perdita di requisito - Per effetto di presentazione di istanza di concordato in bianco - esclusione dalla gara - Necessità

  • Consiglio di Stato sez. V 7/2/2020

    Contratti pubblici - Organismi di diritto pubblico - Cdp investimenti Sgr s.p.a. - Ha natura di organismo di diritto pubblico - Ragioni

  • Consiglio di Stato sez. V 7/2/2020

    Contratti pubblici-Organismo di Diritto pubblico- Requisito teleologico - Art. 3, comma 1, lett. d) del Codice dei contratti pubblici- Requisito teologico -La disposizione pone l'accento sulle ragioni istitutive del soggetto- Rileva la finalità di dare esecuzione ad un servizio che è necessario perché è strettamente connesso alla finalità pubblica di quest'ultimo

  • Consiglio di Stato sez. V 7/2/2020

    1. Trasporto pubblico - Clausola sociale particolarmente forte, ai sensi dall'art. 48, comma 7, lett. e), d.l. n. 50 del 2017 - È ammessa - Previsione della lex specialis di gara che obbliga il concorrente ad assumere tutti i dipendenti, con la sola eccezione dei dirigenti, della precedente gestione indifferentemente rispetto alle sue esigenze organizzative e gestionali - Legittimità
    2. Contratti pubblici - Preferenza per la suddivisione in lotti - È principio di carattere generale non richiedente puntuale motivazione - È la decisione di derogare al principio generale della suddivisione in lotti a esigere una adeguata motivazione

  • TAR Lazio Roma sez. II 7/2/2020

    1. Contratti pubblici - Gara telematica - Semplice caricamento dei file nell'ambito della piattaforma negoziale - Non equivale a presentazione dell'offerta - invio della conferma - Deve avvenire entro i termini di scadenza previsti dalla lex specialis pena l'esclusione
    2. Contratti pubblici - Gara telematica - Malfunzionamenti della piattaforma tali da ritardare le operazioni di partecipazione - È onere del concorrente fornire un principio di prova non essendo sufficiente ipotizzare tale circostanza in maniera meramente generica ed ipotetica
    3. Contratti pubblici - Gara telematica - malfunzionamenti della piattaforma - Rallentamenti, fisiologici in tale tipo di trasmissioni - Costituiscono un'evenienza che resta a carico del soggetto partecipante, il quale deve premunirsi e mettere in essere le dovute attività in tempo utile......

  • Pagina