Codice Appalti – Art.97

Sep 24 2020

Contratti pubblici - Trattamento retributivo minimo - In caso di sua violazione, vale la sanzione dell'esclusione dell'offerta stabilita dall'art. 97, comma 5, del d.lgs. n. 50/2016 - L'offerta che non rispetti i suddetti minimi salariali è considerata ex lege anormalmente bassa

Sep 23 2020

1.Contratti pubblici - Aggiudicazione col criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa- La stazione appaltante è tenuta ad effettuare il giudizio di anomalia per quelle offerte che risultino aver superato i quattro/quinti del punteggio massimo previsto dal bando per i criteri quantitativi e qualitativi - E’ rimessa alla sua discrezionalità se procedere al giudizio di anomalia qualora elementi specifici inducano a ritenere che l'offerta non sia congrua, seria, sostenibile e realizzabile....

Sep 9 2020

Contratti pubblici- Procedura di gara - Calcolo della soglia di anomalia - Tutti i valori ottenuti attraverso le operazioni previste dall’art. 97, comma 2, del Codice dei contratti consistono in percentuali rispetto alla base d’asta - Questione vertente sul valore di cui alla lett. d) dell’articolo 97, comma 3 del d.lgs. 50 del 2016, se “sia da considerarsi “assoluto” o “percentuale” - Va risolta a favore della prima delle dette opzioni.

Sep 4 2020

1.Contratti pubblici- Giudizio sull'anomalia delle offerte – E’ ampiamente discrezionale ed espressione paradigmatica di discrezionalità tecnica- Sindacabile solo in caso di macroscopica illogicità o di erroneità fattuale che rendano palese l'inattendibilità (ovvero l'attendibilità) complessiva dell'offerta....