Parere Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile 30/03/2021

partecipazioni

Parere Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile 30/03/2021

Oggetto

Importo entro soglie di cui all’art. 1, co. 2, lett. a), L. n. 120/2020. Ammissibilità ricorso procedura negoziata.

Quesito

Con precedente parere n. 735 del 24/09/2020, codesto Servizio ha già provveduto a chiarire che: 1. la disciplina delle procedure sotto-soglia di cui all’art. 1, L. n. 120/2020, non ha carattere facoltativo ma si sostituisce, fino al 31/12/2021, a quella contenuta all’art. 36, co. 2, D.Lgs. n. 50/2016; 2. resta ferma la facoltà di ricorrere, in alternativa alla disciplina di cui all’art. 1, L. n. 120/2020, alle procedure ordinarie, purché ciò non abbia un intento dilatorio.
Si chiede, pertanto, se entro i limiti di importo per i quali l’art. 1, co. 2, lett. a), L. n. 120/2020, prevede l’affidamento diretto, rientri nella facoltà della stazione appaltante anche il ricorso alla procedura negoziata mediante consultazione di O.E. individuati sulla base di indagini di mercato o elenchi precostituiti.
In caso positivo, si chiede anche di voler precisare la procedura cui fare riferimento, escludendosi l’applicabilità dell’art. 36, co. 2, lett. b), D.Lgs. n. 50/2016 (in quanto temporaneamente derogata), anche in considerazione della previsione per i lavori di soglie di importo precise e determinate nella disciplina stabilita all’art. 1, co. 2, lett. b), L. n. 120/2020.

Leggi qui la Risposta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *