Affidamento di appalto al fratello del responsabile dell’ufficio tecnico: come superare il conflitto di interesse

Autore:

La circostanza che nell’elenco dei professionisti che aspirano a ricevere un incarico dal Comune figuri il fratello del responsabile dell’ufficio che utilizza detta lista è sicuramente idonea a concretizzare un’ipotesi di conflitto di interesse: è quanto affermato dall’ANAC nella delibera n. 712 del 27 ottobre 2021.

Ed infatti, l’art. 7 del DPR n. 62/2013 dispone che “Il dipendente si astiene dal partecipare all’adozione di decisioni o ad attività che possano coinvolgere interessi propri, ovvero di suoi parenti, affini entro il secondo grado“: il fratello è un parente di secondo grado, per cui scatta l’obbligo di astensione.

CONTINUA A LEGGERE….

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *