Consiglio di Stato, Sez. VI, 28 novembre 2022, n. 10483

Appalti pubblici – Processo amministrativo – Condizioni dell’azione – Interesse a ricorrere – Bene della vita – Sindacato del giudice amministrativo – Illecito professionale – Discrezionalità della stazione appaltante

Per continuare a leggere i contenuti di questa pagina è necessario essere abbonati a Contenzioso appalti

Non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento?

Sei già abbonato?
Effettua il login, inserendo nome utente e password negli appositi spazi

Hai dimenticato la password?

© RIPRODUZIONE RISERVATA