MAGGIOLI EDITORE - Appalti & Contratti


La gestione dei rifiuti speciali sul Mepa
Fonte: CONSIP - Aggiornato il 22 gennaio 2020

La gestione dei rifiuti speciali rappresenta un’importante voce di spesa per le amministrazioni pubbliche, che devono far fronte alle varie fasi di raccolta, imballaggio, trasporto e smaltimento. Tali servizi sono disponibili nel Bando Servizi del Mercato Elettronico della PA nella categoria merceologica “Servizi di gestione rifiuti speciali” che comprende: trattamento e smaltimento dei rifiuti; servizi di raccolta, trasporto e riciclo dei rifiuti; servizi di smaltimento dei rifiuti tossici, esclusi i rifiuti radioattivi e i terreni contaminati; servizi di imballaggio e contenitori per rifiuti.

Per “servizio di raccolta, trasporto e trattamento dei rifiuti speciali” si intende lo svolgimento dell’insieme di operazioni che vanno dalla raccolta dei rifiuti speciali presso l’Amministrazione richiedente, fino al trasporto e al trattamento degli stessi ai sensi del D.Lgs. 152/2006 presso un impianto autorizzato.

Sul Mepa i servizi oggetto dell’affidamento sono i seguenti:

A) Servizi principali

B) Servizi opzionali

Per quanto riguarda i fornitori, l’abilitazione a tali categorie prevede l’iscrizione obbligatoria all’Albo Gestori Ambientali.

Per questa categoria non esiste un catalogo. I servizi sono negoziabili attraverso una Richiesta di Offerta (RdO) o una Trattativa Diretta (TD), definendo nelle “Condizioni Particolari” da allegare alla procedura i dettagli merceologici della fornitura.

Per scoprire tutte le opportunità del Mepa vai su www.acquistinretepa.it

Fonte: CONSIP – Aggiornato il 22 gennaio 2020


www.appaltiecontratti.it