MAGGIOLI EDITORE - Appalti & Contratti


Ancora sul principio di rotazione. Brevi note a commento della decisione del Consiglio di Stato 5.04.2022, n. 2525
A cura di Annalisa Damele

La decisione del Consiglio di Stato

La decisione del Consiglio di Stato ribadisce l’orientamento ormai consolidato in forza del quale “il principio di rotazione non è regola preclusiva (all’invito del gestore uscente e al conseguente suo rinnovato affidamento del servizio) senza eccezione, potendo l’amministrazione derogarvi fornendo adeguata, puntuale e rigorosa motivazione delle ragioni che l’hanno a ciò indotta” (nello stesso senso Cons. Stato, Sez. V, 3.04.2018, n. 2079; 13.12.2017, n. 5854; Sez. VI, 31 agosto 2017, n. 4125, ecc.).

La posizione della giurisprudenza è in linea con quella dell’ANAC, le cui Linee Guida n. 4 (Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici), hanno specificato che l’affidamento o il reinvito al contraente uscente non è assolutamente escluso, ma assume carattere eccezionale e, in quanto tale, deve essere sorretto da un onere motivazionale più stringente.

In particolare, l’Autorità ha rilevato che la scelta di coinvolgere nuovamente il fornitore uscente deve tenere conto “della particolare struttura del mercato e della riscontrata effettiva assenza di alternative”, avuta altresì considerazione “del grado di soddisfazione maturato a conclusione del precedente rapporto contrattuale (esecuzione a regola d’arte e qualità della prestazione, nel rispetto dei tempi e dei costi pattuiti) e della competitività del presso offerto rispetto alla media dei prezzi praticati nel settore di mercato di riferimento”.

CONTINUA A LEGGERE….

Non sei abbonato?

Clicca qui e contattaci per informazioni o password di prova al servizio

oppure

Chiamaci al numero 0541.628200
dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 alle 17.30

Vuoi accedere ai contenuti di Appalti&Contratti senza attivare un abbonamento?

Acquista la nostra A&C Card per avere 3 mesi di accesso ai contenuti di Appalti&Contratti.it

Approfitta dell’offerta lancio a soli 90 Euro invece di 150 Euro!

VAI ALLO SHOP MAGGIOLI EDITORE

 


www.appaltiecontratti.it