MAGGIOLI EDITORE - Appalti & Contratti


Incentivi tecnici non erogabili per le attività amministrative svolte dagli uffici finanziari
A cura di Vincenzo Giannotti

Gli incentivi tecnici, introdotti dall’art.113 del d.lgs. 50/2016, sono tesi a remunerare il personale pubblico coinvolto nelle diverse fasi del procedimento di spesa, dalla programmazione all’esecuzione del contratto.

Si tratta di un elenco tassativo di attività incentivabili, con la conseguenza che le attività svolte dagli uffici finanziari per l’accensione del mutuo per la realizzazione delle opere pubbliche, non può rientrare tra le attività incentivabili, mentre è oggetto d’incentivazione la partecipazione dei dipendenti, mediante svolgimento di specifiche funzioni tecniche o amministrative, alla predisposizione del programma triennale dei lavori pubblici, con riferimento alle spese per investimenti.

Sono queste le indicazioni contenute nel parere, a firma del Presidente, dell’Autorità Nazionale Anticorruzione sollecitata da un ente locale.

CONTINUA A LEGGERE….

Non sei abbonato?

Clicca qui e contattaci per informazioni o password di prova al servizio

oppure

Chiamaci al numero 0541.628200
dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 alle 17.30

Ti potrebbe interessare anche

Gli incentivi per funzioni tecniche
Il punto su normativa e giurisprudenza dopo le ultime novità

Corso on-line in diretta a cura di Marco Scognamiglio

Giovedì 1° dicembre 2022 ore 9.00 – 13.00


_