Codice Appalti – Art.95

Lug 22 2020

1. Contratti pubblici - Procedura di gara - Clausola sociale - Necessario carattere di flessibilità della clausola sociale - L’obbligo di mantenimento dei livelli occupazionali del precedente appalto va contemperato con la libertà di impresa e con la facoltà in essa insita di organizzare il servizio in modo efficiente e coerente con la propria organizzazione produttiva.....

Lug 16 2020

Contratti pubblici - Principio di invarianza della soglia di anomalia - Salvaguarda l’interesse delle amministrazioni alla continuità degli assetti giuridico/economici da esse stesse costituiti, quale espressione del principio di efficienza dell’azione pubblica- Articolo 95 comma 15 d.lgs. 50 del 2016 - Non piò trovare applicazione con riferimento ad assetti non definitivi, soggetti a riserva di verifica dei requisiti

Lug 15 2020

Contratti pubblici - Procedura di gara- Obbligo di indicazione dei costi di sicurezza e della manodopera - Deriva direttamente dalla legge (post novella del 2017) - E’ ininfluente che tale obbligo non sia stato, nel dettaglio, espressamente previsto nella lex specialis - Unica ipotesi derogatoria - “Impossibilità materiale” di indicare, nel modulo fornito dalla Stazione Appaltante, i costi della manodopera e della sicurezza

Lug 14 2020

Contratti pubblici-Costo del lavoro- Applicazione di un determinato contratto collettivo - Non può essere imposta dalla lex specialis alle imprese concorrenti quale requisito di partecipazione- Mancata applicazione di questo – Non può essere a priori sanzionata dalla stazione appaltante con l'esclusione- Deve negarsi in radice che l'applicazione di un determinato contratto collettivo anziché di un altro possa determinare, in sé, l'inammissibilità dell'offerta

Lug 1 2020

Contratti pubblici- Criteri di aggiudicazione - Art. 95, comma 6 del d.lgs. n. 50/2016- Rimette alla stazione appaltante di stabilire criteri di aggiudicazione dell’offerta che siano pertinenti alla natura, all’oggetto e alle caratteristiche del contratto-Affidamenti di valore inferiore alle soglie comunitarie - Equiordinazione dei criteri di aggiudicazione- Contratti sopra-soglia - La scelta tra l’uno e l’altro criterio è sostanzialmente effettuata dalla legge, che mantiene fermo il rapporto regola/eccezione tra offerta economicamente più vantaggiosa e prezzo più basso.