Debiti società partecipate: assunzione a carico del Comune

servizi-pubblici2

Il Parere della Corte dei conti, sez. controllo del Friuli Venezia Giulia (22 settembre 2016, n. 48) in merito alla possibilità di assumere a carico del bilancio del Comune la quota di debiti ricadenti sulla società partecipata in liquidazione, allo scopo di evitare la prevedibile ed ulteriore svalutazione della partecipazione sociale in caso di apertura di una procedura fallimentare o prefallimentare. Viene analizzata inoltre l’applicabilità del d.lgs. 175/2016 (Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica).

VEDI ANCHE
Deliberazione Corte dei Conti – sez. regionale controllo per il Friuli Venezia 22/9/2016 n. 48
Debiti società partecipate: assunzione a carico del Comune

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>