Comuni non capoluogo: perché il Tar Brescia ha ragione

procedura di aggiudicazione

Nota a TAR Lombardia Brescia sez. I 21/3/2019 n.266

di Roberto Donati

L’intervento dell’Avvocato Massari sulla sentenza del Tar Brescia Sez. I 21/3/2019 n.266 (Il Tar Lombardia – Brescia scardina il sistema di centralizzazione/aggregazione dei comuni non capoluogo) mi ha “solleticato” ad approfondire la portata di questa sentenza.

Secondo me il Tar ha ragione e mi viene da dire che c’è voluto del tempo ( sicuramente troppo ) ma alla fine c’è stato un giudice che ha fatto chiarezza.
Perché , effettivamente, in palese contraddizione con gli intenti del nuovo Codice , è difficile sostenere che le norme ( in particolare l’articolo 37 del Codice ) impongano stringenti obblighi di accorpamento delle stazioni appaltanti.

Continua a leggere….

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *