Lavori pubblici: le novità dopo la conversione del Decreto “Semplificazioni”

Corso on-line a cura di Alberto Ponti – Venerdì 25 settembre 2020 dalle ore 10:00 alle ore 13:00

Il Decreto Legge n. 76/2020 (cd. “Semplificazioni”), convertito con modificazioni dalla Legge 11 settembre 2020, n.120, ha introdotto numerose e importanti modifiche alla disciplina in materia di appalti pubblici di lavori.

Il corso, di taglio operativo, esamina le novità più significative per le stazioni appaltanti e le imprese di costruzione a seguito della definitiva conversione in legge.

Attraverso le apposite funzionalità della piattaforma sarà possibile porre domande e quesiti al docente.

Programma

Le procedure per l’incentivazione degli investimenti pubblici in relazione all’aggiudicazione dei contratti pubblici sotto soglia

• Le finalità della normativa.

• La durata del periodo emergenziale.

• I termini per concludere il procedimento di aggiudicazione.

• Le responsabilità del RUP e dell’operatore economico in caso di mancata conclusione del procedimento di appalto nei termini stabiliti.

• Le modalità di aggiudicazione negli appalti sottosoglia:

–          importi;

–          affidamento diretto;

–          procedura negoziata;

–          numero di ditte da invitare;

–          modalità di scelta degli operatori economici.

• La determinazione a contrattare.

• I criteri di scelta del contraente e l’anomalia dell’offerta.

• Le garanzie da richiedere alle ditte: il dimezzamento della cauzione.

• La pubblicità degli atti.

 

Procedure per l’incentivazione degli investimenti pubblici in relazione all’aggiudicazione dei contratti pubblici sopra soglia

• Le finalità della normativa.

• La durata del periodo emergenziale.

• I termini per concludere il procedimento di aggiudicazione.

• Le responsabilità del RUP e dell’operatore economico in caso di mancata conclusione del procedimento di appalto nei termini stabiliti.

• Le procedure di aggiudicazione.

• L’utilizzo della procedura negoziata per motivi di urgenza.

• La deroga ad ogni disposizione di legge diversa da quella penale per alcune tipologie di interventi.

• La validazione ed approvazione di ciascuna fase progettuale o di esecuzione del contratto a cura del RUP.

• La pubblicità degli atti.

 

Verifiche antimafia e protocolli di legalità

• Il regime speciale sino al 31 luglio 2021.

• Il rilascio dell’informativa liberatoria provvisoria.

• La firma del contratto e le altre verifiche antimafia.

• La consultazione delle banche dati ai fini delle verifiche.

• Il recesso dal contratto in caso di accertamenti antimafia positivi e il pagamento di quanto eseguito.

• I protocolli di legalità.

 

Conclusione dei contratti pubblici e ricorsi giurisdizionali

• Le modifiche all’art. 32 in tema di firma del contratto di appalto.

• La stipula di contratti di assicurazione della responsabilità civile per le Amministrazioni.

 

La sospensione dell’esecuzione

• La durata della normativa speciale in materia.

• Le ipotesi di sospensione in deroga.

• Il procedimento di sospensione.

• L’impossibilità di proseguire i lavori con il soggetto designato: conseguenze.

• La normativa in caso di ritardo nell’avvio dei lavori.

 

Il Collegio consultivo tecnico

• Obbligo per appalti sopra soglia comunitaria.

• Termine di costituzione per opere nuove e in corso di esecuzione.

• Compiti e tempistica per rilascio del parere.

• Composizione: requisiti dei componenti e procedimento di nomina.

• La natura delle decisioni del Collegio e le conseguenze del mancato adeguamento alle decisioni del Collegio.

• Facoltà di nomina del Collegio per appalti inferiori alla soglia comunitaria.

• Facoltà di nomina del Collegio per fasi antecedenti l’esecuzione.

• Scioglimento del Collegio.

• Compenso: determinazione e ipotesi di decurtazione dello stesso.

 

Altre disposizioni urgenti in materia di contratti pubblici

• Consegna in via d’urgenza.

• Problematica del sopralluogo.

• Riduzione dei termini per le procedure ordinarie.

• Indizione delle gare in assenza della programmazione.

• La norma specifica per gli accordi quadro.

• Lavori in corso: nuovi termini emissione SAL e costi della sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *