Concessioni autostradali: forse ricordare l’ABC delle concessioni aiuterebbe

Concessionari autostradali

La sciagura del “ponte Morandi” è una tragedia in sé che richiede solo di rinnovare il cordoglio per le vittime, la solidarietà alle famiglie e alle imprese colpite e sfollate, e le più che fondate preoccupazioni per le conseguenze nei prossimi anni sull’economia e sulla vita di una città e di un’intera regione.

di Maurizio Greco

Tuttavia, per motivazioni varie, la questione della ricostruzione del viadotto sta assumendo contorni giuridici complessi, su cui forse è lecito nelle pagine web di questa Rivista svolgere alcune brevi notazioni tecniche ed esprimere alcune perplessità.

Appare in particolare lecito domandarsi, nel momento in cui si contesta da alcuni il sistema delle concessioni autostradali nel suo insieme, come possa essere compatibile con cio’ l’idea di realizzare la ricostruzione, sostanzialmente, con una concessione (senza gara) ad una società a partecipazione pubblica, non totalitaria (essendo quotata in borsa).

>> CONTINUA A LEGGERE…

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati.
Se sei già un nostro abbonato, effettua il login.
Se non sei abbonato o ti è scaduto l’abbonamento
>>ABBONATI SUBITO<<

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *