Affidamento in house e obbligo di motivazione

società in house

Questione di costituzionalità per eccesso di delega: l’ordinanza del TAR Liguria 15 novembre 2018, n. 886

Assume ampio rilievo la recente ordinanza del TAR Liguria datata 15 novembre 2018, n. 886 in tema di affidamento in house e obbligo di motivazione.

I giudici amministrativi liguri hanno sollevato questione di legittimità costituzionale dell’art. 192, comma 2, del d.lgs. n. 50/2016 (nuovo codice appalti), nella parte in cui esso impone all’amministrazione, che voglia avvalersi dell’affidamento in house per servizi disponibili sul mercato in regime di concorrenza, di esternare le ragioni della propria scelta, motivando sulle ragioni del mancato ricorso al mercato.

>> CONSULTA L’ORDINANZA DEL TAR LIGURIA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *