Procedimento amministrativo contrattuale e procedura di aggiudicazione

Autore:
contratti di servizi

La legge 120/2020 (che ha converTito il DL 76/2020) introduce – tra le altre -, come oramai abbastanza noto, un micro sistema di deroghe alle procedure sotto soglia del codice degli appalti ed alcune modifiche strutturali.

L’aspetto che, probabilmente, connota maggiormente il provvedimento – si potrebbe dire, piaccia o meno, la novità reale – è quella del contingentamento dei tempi di aggiudicazione.

Come anche si legge nella  recentissima circolare del MIT (resa nota il 21/11/2020) – con cui la Ministra invita le stazioni appaltanti ad applicare i provvedimenti emergenziali in parola -, riassumendone i tratti salienti, il DL 76/2020 ed evidentemente la legge di conversione operano   anche  “nell’ottica di ridurre i tempi di svolgimento delle procedure di gara e di affidamento dei lavori”.

CONTINUA A LEGGERE….

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *