Inconferibilità e incompatibilità: Anac chiede ancora un intervento correttivo del legislatore

inconferibilità

a cura di Paolo Canaparo

Il decreto legislativo 8 aprile 2013, n. 39, è uno dei provvedimenti attuativi della n. 190 del 2012 e, in particolare, costituisce uno dei pilastri fondamentali del nuovo sistema di prevenzione amministrativa dei fenomeni corruttivi per assicurare imparzialità ai soggetti chiamati a svolgere, in applicazione del principio di distinzione fra politica e amministrazione (naturale corollario dell’art. 97 Cost. secondo la Corte costituzionale sent. 81/2013, del 24 aprile – 3 maggio 2013), compiti esclusivi di amministrazione e gestione (dirigenti) e compiti di coordinamento dell’azione gestionale (segretario generale, direttore generale, ecc.).

La normativa interessa la materia dell’accesso e della permanenza negli incarichi amministrativi di vertice, sia elettivi che di nomina, conferiti dalle pubbliche amministrazioni, dagli enti pubblici e da soggetti di diritto privato in controllo pubblico o comunque finanziati o vigilati da pubbliche amministrazioni, siano essi ammantati della veste societaria, associativa o fondazionale.
Ci si preoccupa di evitare che incarichi che richiedono imparzialità e distanza da interessi particolari siano affidati a soggetti che per la provenienza o per precedenti comportamenti tenuti, possano far dubitare della propria personale imparzialità.
L’attenzione nasce, nel quadro della distinzione tra compiti di indirizzo e compiti di gestione, alla posizione dei dirigenti amministrativi. Per questo la disciplina della legge n. 190/2012 e del decreto legislativo n. 39/2013 è dettata avendo al centro proprio la posizione dei dirigenti amministrativi, cui la legislazione vigente riserva in via esclusiva l’adozione di atti amministrativi e di gestione.

>> CONTINUA A LEGGERE….

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati.
Se sei già un nostro abbonato, effettua il login.
Se non sei abbonato o ti è scaduto l’abbonamento
>>ABBONATI SUBITO<<

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *