Consip – Sistema dinamico di acquisizione

consip

Nuovi ambiti merceologici, modalità di ammissione e punteggi tecnici: le novità dei bandi del Sistema dinamico di acquisizione

Oltre all’ampliamento delle aree merceologiche previste da alcuni bandi, sono state introdotte recentemente, per tutte le iniziative del Sistema dinamico di acquisizione, alcune precisazioni, pubblicate nella documentazione dei Bandi istitutivi.

La prima precisazione concerne le modalità di partecipazione agli Appalti specifici da parte degli operatori economici, e in particolare di quegli operatori che intendono partecipare in raggruppamento temporaneo di imprese, comprendendo anche i consorzi stabili. La regola che sarà applicata, con il procedimento di ammissione a regime, prevede che l’operatore economico, che non sia già stato ammesso al Bando istitutivo al momento dell’invio della lettera d’invito da parte di un’Amministrazione, non potrà partecipare al relativo Appalto specifico in nessuna forma, neanche consorziata o raggruppata. La stessa regola si applica in caso di avvalimento.

Sono, inoltre, state disciplinate le modalità di ammissione al Sistema dinamico dei Consorzi fra società cooperative, dei Consorzi stabili e delle Aggregazioni tra imprese aderenti al contratto di rete con soggettività giuridica e le relative imprese consorziate / retiste.

Passando alla fase di predisposizione di un Appalto specifico, la novità è relativa all’innalzamento del limite attualmente previsto del punteggio tecnico complessivo da attribuire nell’Appalto specifico tramite criteri non definiti da Consip e non previsti sulla piattaforma di e-procurement, ma definiti e disciplinati in autonomia dall’Amministrazione. In particolare, in caso di offerta economicamente più vantaggiosa, i punteggi tecnici discrezionali e/o tabellari, non presenti sulla piattaforma e indicati dalla stazione appaltante, non potranno superare complessivamente il 20% del punteggio tecnico complessivo previsto nell’Appalto specifico. La scelta dei criteri da utilizzare per il singolo Appalto e la relativa ponderazione sono comunque rimesse alle Amministrazioni.

Dal punto di vista merceologico le novità riguardano le iniziative Servizi di pulizia, Servizi Assicurativi, ICT e Apparecchiature elettromedicali.

Per i Servizi di pulizia, l’iniziativa, originariamente rivolta alla pulizia degli uffici, prevede ora la possibilità di usufruire di tali servizi anche per altre tipologie d’immobili, come scuole, caserme e musei, dove sono presenti aree omogenee con destinazione d’uso diverso dall’ufficio.

Nel bando dei Servizi assicurativi, la categoria merceologica “Corpi veicoli terrestri” è stata integrata con ulteriori servizi, mentre nel bando ICT sono state inserite nuove tipologie di prodotti ed è stata modificata l’articolazione delle categorie di ammissione. Sono ora negoziabili sullo SDA ICT anche i Mainframe, i Dispositivi di archiviazione e i Lettori multimediali digitali e, per i servizi, i Servizi di monitoraggio e assessment di macchine per ufficio, i Servizi di manutenzione e assistenza, i Servizi di Help Desk, i Servizi IMAC, i Servizi di assessment e i Servizi di Cloud Computing – IAAS.

Già dal mese di gennaio, era stata, inoltre, aperta la possibilità, nell’ambito dell’iniziativa Apparecchiature elettromedicali, di indire Appalti specifici anche per ecotomografi, con destinazione d’uso cardiologico, ginecologico, multidisciplinari e portatili.

Infine, è stata pubblicata una nuova edizione del Bando istitutivo Farmaci a causa del superamento del valore indicato dallo stesso bando. La pubblicazione della nuova edizione non pregiudica comunque l’abilitazione già conseguita dalle imprese in occasione delle precedenti edizioni e non è, quindi, necessario sottoporre nuovamente la propria domanda di ammissione.

fonte: www.acquistinretepa.it


Link utili

Per approfondire l’argomento
MAGGIOLI FORMAZIONE
Lavori di manutenzione, servizi e forniture sul MePA 4.0
e sui sistemi telematici di negoziazione
Il quadro normativo dopo le novità introdotte dal correttivo al Codice degli appalti.
Simulazioni pratiche

Bologna, 5 maggio 2017
Milano, 19 maggio 2017
Cagliari, 16 giugno 2017

 

Rimani sempre aggiornato
Iscriviti alla newsletter di Appalti&Contratti

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>