La nuova Tabella “Obblighi facoltà 2018” per gli acquisti di beni e servizi: cosa cambia per la PA?

acquisti di beni e servizi

Aggiornamento della Tabella Obbligo-Facoltà, strumento del programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Dott. Giancarlo Sorrentino
(Responsabile Ufficio Appalti Gare Telematiche – Direzione Gare e Contratti dell’Ente, Espropri, SUA / Soggetto Aggregatore – Città Metropolitana di Napoli)

Nell’ambito delle iniziative messe in campo dalla Consip per l’attuazione del Programma di razionalizzazione degli acquisti nella PA, progetto quest’ultimo promosso nel 2000 dal Ministero dell’Economia e delle Finanze con l’obiettivo di efficientare e razionalizzare gli acquisti pubblici, è stata pubblicata lo scorso 3 maggio, sul Portale “Acquistinretepa”, la nuova Tabella “Obblighi facoltà” relativa al corretto utilizzo degli strumenti di acquisto e di negoziazione da parte delle diverse stazioni appaltanti alla luce degli ultimi interventi legislativi in materia di spending review.

Si tratta, in particolare, di un aggiornamento della prima Tabella elaborata nell’ottobre 2013; accanto, infatti, alla disciplina prevista per gli affidamenti relativi all’energia elettrica, al gas, ai carburanti rete ed extra-rete, ai combustibili per riscaldamento, alla telefonia fissa e mobile (D.L. n.95/12 art.1 co.7 e ss.) e alla c.d. “disciplina  generale” per gli acquisti di beni e servizi disponibili negli strumenti di Consip o delle Centrali di committenza di livello regionale, la nuova Tabella presenta una struttura arricchita da due ulteriori sezioni dedicate rispettivamente agli acquisti di beni e servizi informatici di cui alla Legge.n.208/15 e agli affidamenti rientranti nelle 19 categorie merceologiche previste dal DPCM 24 dicembre 2015 e “coperte” dalle gare gestite dai cc.dd. Soggetti Aggregatori di cui all’art.9 del D.L. n.66/14.

>> CONTINUA A LEGGERE….

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati.
Se sei già un nostro abbonato, effettua il login.
Se non sei abbonato o ti è scaduto l’abbonamento
>>ABBONATI SUBITO<<

La nuova piattaforma MePA dopo le modifiche introdotte a febbraio 2018

Palermo 22 maggio 2018 Dettagli
Genova 29 maggio 2018 Dettagli
Salerno 5 giugno 2018 Dettagli
Lamezia Terme (CZ) 19 giugno 2018 Dettagli
Pescara 26 giugno 2018 Dettagli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *