Procedure negoziate semplificate: l’appaltatore deve essere scelto attraverso indagine di mercato oppure attraverso un elenco precostituito

Autore:
affidamento diretto

Se la stazione appaltante si è autovincolata nella scelta degli appaltatori da invitare alle procedure negoziate semplificate (ai sensi dell’articolo 36 del codice appalti) utilizzando un elenco appositamente predisposto non può discrezionalmente ammettere al procedimento appaltatori che non risultino inseriti nell’albo.

In questo caso, infatti, l’ampliamento della platea dei concorrenti non è un “valore” aggiunto ma “degrada” (o può degradare) a comportamento arbitrario e per nulla trasparente.

In questi termini si è espresso il TAR Emilia Romagna, Sez. I, con la sentenza n. 968/2018.

La partecipazione alla gara di un operatore non incluso nell’elenco predisposto dalla stazione appaltante

La vicenda presa in considerazione dal giudice emiliano è piuttosto interessante. Nel caso di specie, la stazione appaltante procedeva agli inviti (attingendo da un elenco precostituito) per la partecipazione alla procedura negoziata per l’affidamento dei lavori di completamento di una rete ciclabile.

>> CONTINUA A LEGGERE…

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *