Definizione aspetti procedurali a seguito di gara deserta

avvalimento

DOMANDA

Una società pubblica che effettua interventi geo-ambientali principalmente in siti minerari e in siti industriali dismessi in attuazione di piani e programmi espressamente ordinati dalla Regione, deve soddisfare specifiche necessità logistiche anche dotandosi di veicoli adeguati al transito in viabilità di cantiere su piste sterrate e terreni accidentati.
L’implementazione del parco automezzi è stata realizzata anche attraverso l’indizione, ai sensi dell’art. 36 comma 2 lett. b di due procedure negoziate telematiche da aggiudicarsi secondo il criterio del minor prezzo basso ai sensi dell’art. 95 comma 4 lettera b) del Codice: 1. Novembre 2018: Procedura negoziata per la fornitura in acquisto di n.6 autovetture 4×4 e n.4 fuoristrada pick up 4×4, prima immatricolazione, e relativi servizi connessi. – Lotto 1 – Autovetture 4×4 GARA DESERTA – Lotto 2 – Fuoristrada pick up 4X4 –AGGIUDICATA Espletata nella piattaforma di e-procurement della Regione. 2. Febbraio 2019: Procedura negoziata per la fornitura in acquisto di n.6 autovetture 4×4 chilometri zero e relativi servizi connessi. Unico lotto: GARA DESERTA Espletata nella piattaforma di e-procurement MEPA.
Preso atto che la necessità di approvvigionamento della Società è confermata almeno nella quantità sopra detta, che la tipologia di veicoli richiesta non è disponibile nel numero indicato in capo ad un solo operatore economico, che risulta necessario effettuare altresì un adeguamento del prezzo unitario per veicolo, che il criterio di aggiudicazione sarà quello del minor prezzo, si chiede se possa essere opportuno effettuare un avviso per consultare il mercato, tramite RDI aperta a tutti, per individuare degli operatori economici che abbiano in disponibilità almeno uno o più dei veicoli di interesse da invitare alla successiva procedura negoziata.
La procedura negoziata prevederà l’aggiudicazione a tanti operatori economici quanti siano in grado di fornire almeno uno o più dei veicoli richiesti, e sino a soddisfare il quantitativo necessario alla Società, attraverso la redazione di una graduatoria definita sulla base dei minori prezzi offerti per veicolo.

RISPOSTA

Certamente, quando una gara va deserta è necessario documentarsi sulle relative cause, contattando i fornitori invitati e cercando, quindi, di comprendere se vi sono stati motivi di disinteresse dovuti all’entità della base d’asta, quantità, qualità del prodotto o altri fattori che potrebbero aver contribuito all’insuccesso della procedura.
Per le problematiche prospettate potrebbe essere opportuno effettuare una suddivisione della gara in singoli lotti (peraltro richiesta anche dalle disposizioni contenute nell’art. 51 del Codice).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *