La scelta dei commissari di gara dall’albo gestito dall’ANAC

commissione di gara

Secondo il comunicato del Presidente dell’ANAC (dello scorso gennaio), come noto, per i bandi di gara in scadenza al 15 aprile – da aggiudicarsi secondo la dinamica dell’offerta economicamente più vantaggiosa – le commissioni di gara dovranno essere composte, salvo limitate eccezioni di cui si dirà più avanti, attingendo direttamente dall’Albo dei commissari gestito dall’autorità anticorruzione.

I commissari interni

Ai sensi dell’articolo 77, comma 3 del codice dei contratti (appalti), la stazione appaltante può nominare alcuni componenti interni alla stazione appaltante, nel rispetto del principio di rotazione, escluso il Presidente:

  •  in caso di affidamento di contratti per i servizi e le forniture di importo inferiore alle soglie di cui all’articolo 35,
  • per i lavori di importo inferiore a un milione di euro;
  • o per appalti che non presentano particolare complessità, Sono considerate di non particolare complessità le procedure svolte attraverso piattaforme telematiche di negoziazione ai sensi dell’articolo 58

Secondo l’ANAC devono essere considerate procedure di non particolare complessità: Continua a leggere….

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 commento su “La scelta dei commissari di gara dall’albo gestito dall’ANAC

  1. Salve, visto il nuovo rinvio sull’operatività dell’albo, vorrei capire se sia ancora possibile iscriversi all’albo dei commissari. Grazie

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *