Appalti&Contratti

Enti SSN, e-procurement: parte dal 1° ottobre il Nodo Smistamento Ordini

nodo smistamento ordini

Gli enti del SSN potranno procedere alla liquidazione e al pagamento di fatture solo se provviste degli estremi dei documenti che attestano gli acquisti di beni e servizi transitati per il Nodo Smistamento Ordini

Dal 1° ottobre, come previsto dal Decreto Ministeriale 7 Dicembre 2018, decorrerà l’obbligo per gli enti del Servizio Sanitario Nazionale di effettuare in forma elettronica l’emissione, la trasmissione, la conservazione e l’archiviazione dei documenti attestanti la cosiddetta “ordinazione” degli acquisti di beni e servizi.

Dal 1°ottobre, quindi, gli enti del SSN – e i soggetti che effettuano acquisti per loro conto – non possono procedere alla liquidazione e al successivo pagamento di fatture sprovviste degli estremi dei documenti che attestano “l’ordinazione” degli acquisti di beni e servizi transitati per il Nodo Smistamento Ordini.

Il Nodo Smistamento Ordini (NSO) è un sistema informativo, istituito dalla Ragioneria Generale dello Stato, attraverso il quale devono transitare tutti gli ordini oggetto del DM 7 Dicembre 2018. Tutti i riferimenti normativi e la documentazione tecnica sono disponibili nella sezione dedicata a NSO del sito della Ragioneria Generale dello Stato.

Sul Portale Acquisti in Rete, per facilitare l’adempimento al decreto da parte degli Enti del Servizio Sanitario Nazionale e dei loro fornitori, saranno disponibili le funzionalità di generazione dell’ordine per NSO, di generazione della busta di trasmissione, nonché di invio verso il Nodo Smistamento Ordini secondo il “Processo di Ordinazione Semplice”, descritto all’interno delle Regole Tecniche predisposte dalla Ragioneria Generale dello Stato.

Le funzionalità saranno utilizzabili per tutti gli ordini diretti di acquisto perfezionati sulla piattaforma di e-procurement. In particolare, da ottobre, le funzionalità di trasmissione a NSO di Acquisti in Rete saranno relative agli ordini diretti di acquisto di Convenzioni, Mercato Elettronico e Accordi quadro. Saranno in seguito estese anche agli strumenti di negoziazione, Richieste di offerta e trattative dirette.

Le Amministrazioni potranno decidere liberamente se impiegare tali funzionalità oppure, a seguito del perfezionamento di un ordine diretto su Acquisti in Rete, impiegare i propri sistemi amministrativo – contabili per la generazione / trasmissione degli ordini verso NSO.

Nel caso di utilizzo delle funzionalità di Acquisti in Rete per trasmettere ordini verso NSO, i fornitori, oltre ad avere gli ordini a disposizione sul sistema di e-procurement, riceveranno l’ordine anche attraverso il canale che lo stesso fornitore indicherà nella procedura di accreditamento di NSO.

Nella sezione dedicata alle Domande frequenti trovi le risposte alle domande più frequenti di Amministrazioni e imprese sul Nodo Smistamento Ordini – NSO.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *